Il fattore custom: tutto è possibile

PLH® non è soltanto produzione di serie, sei collezioni e infinite combinazioni di prodotto possibili: PLH ® è anche e soprattutto un approccio custom alla fornitura. Personalizzare, ecco è la sua mission, perfettamente in linea con le tendenze che si stanno delineando nell’ambito del luxury e del lifestyle. “Per noi”, osserva Enrico Corelli, ceo dell’azienda, “ogni cliente è una storia a sé”.

Per PLH® custom non significa, dunque, variare semplicemente nuance e trattamenti dei prodotti, vuol dire sperimentare nuove forme, nuove finiture, e texture, e confrontarsi in modo creativo con i materiali, da quelli classici ai più innovativi, dall’alluminio all’ottone, dal rame all’acciaio, al DuPont™ Corian® e molti altri.

In tale prospettiva, PLH® realizza in modo sartoriale progetti su misura, atti a rispondere alle scelte decorative di architetti, interior designer e clienti, e nel contempo a dare un look di design ad apparati elettronici come termostati-ambiente, componenti di impianti bus, display e quant’altro.

IL PROCESSO DI CUSTOMIZZAZIONE

Lo staff di PLH®, dall’Ufficio Tecnico al Centro Ricerca e Sviluppo, si occupa degli aspetti estetici e di installazione così come degli accessori necessari al montaggio ed al corretto funzionamento delle placche di comando e delle placche-presa: i telai, i supporti e le scatole elettriche approvvigionati sul mercato dai brand primari oppure realizzati ad hoc.
Il processo di customizzazione dei prodotti prevede questi step:

Disegno preliminare
Prevede un disegno di massima realizzato sulla base dell’idea proposta dal cliente o dallo studio di architettura

Rendering preliminare
Viene realizzato, sulla base del disegno preliminare, per definire texture, palette di finiture e materiali e fornire una idea delle forme e delle proporzioni dell’oggetto.

Prototipazione formale
Quando necessario viene eseguito un prototipo di forma per valutare ergonomia e aspetti installativi. Viene realizzato usualmente con macchine di prototipazione rapida.

Progetto esecutivo e ingegnerizzazione
È la fase che sviluppa e ingegnerizza il prodotto ed è propedeutica all’analisi costi, alla prototipazione, preventivazione e alla successiva produzione, di serie o meno .

Analisi dei costi e preventivazione
A seguito dei disegni esecutivi di progetto, dei materiali scelti, delle scorte necessarie dei i processi di lavorazione vengono individuati i costi di produzione e formulata la specifica preventivazione.

Prototipazione finale
L’esecuzione del prototipo definitivo permette di verificare e testare tutti i componenti dal punto di vista tecnico, dei materiali, funzionale ed estetico.

Produzione
Si tratta della fase finale del processo di customizzazione: si compone di lavorazione, assemblaggio, collaudo, confezionamento in adeguato imballo proprietario e spedizione. La produzione custom può essere realizzata anche per un singolo pezzo soltanto.