MakeUp2019-06-06T18:15:27+01:00

Materia ed essenza

MakeUp vuole evidenziarsi ed emergere nell’architettura e rappresentare elemento di valorizzazione. 

MakeUp non scompare, ma diventa elemento caratterizzante: vuole essere vista.

Disponibile per scatole standard internazionali nelle forme rotonda, quadrata e multipli e rettangolare,  permette l’utilizzo di pulsanti normalmente aperti di forma circolare, quadrata per sistemi in bassa tensione o levette per sistemi sia in bassa tensione che a tensione di rete. 

Design e dettagli inconfondibili 

I dettagli nel design fanno la differenza e anche PLH Makeup non ne è esente.

Lo scuretto posteriore: per mascherare le imperfezioni della parete; la selezione dei componenti: i pulsanti tipo tact con 500.000 cicli o le morsettiere lite-on; il dettaglio nel sistema di montaggio: facile ed efficace; le finiture e le tecniche ricercate: processi arcaici si fondono a lavorazioni industriali.

E poi apposizioni di logotipi o icone in lavorazione meccanica, incisione laser o stampa UV, anche in spessore, sia su placca che su pulsanti. Nonché la differenziazione di colore tra pulsanti, leve e placche permettono di rendere ogni pezzo unico ed esclusivo.

Dal pieno di materiale 10mm di pura materia

Ogni placca è prodotta da una lastra di alluminio 6060 o 6082, di ottone, di DuPont™ Corian®, o di legno, ovvero dal pieno, e ricavata con singola lavorazione meccanica attraverso macchine a controllo numerico (CNC) e delicati processi di laminazione.

In particolare per il legno, su richiesta, con la sapiente supervisione di Haute Material, sono operate speciali selezioni di essenze (tra i quali per esempio rovere termotrattato, rovere di palude, noce canaletto, ed harborica) e operazioni di laminazione per ottenere doghe primitive controventate al fine di evitare quindi rotture e deformazioni nel tempo.

Makeup ha uno spessore finale unibody di 10mm.

Tecnologia ‘open source’ 

Tutte le placche PLH MakeUp sono basate su schede elettroniche proprietarie dal semplice montaggio, pensate e sviluppate per essere compatibili con tutte le scatole di standard mondiale. Sono utilizzati pulsanti di tipo tact con 500.000 operazioni e morsettiere ad innesto push-in tool less che permettono la connessione di impianti tradizionali attraverso rele’ o impianti domotici.

L’ingegnerizzazione e sviluppo delle schede operate direttamente dallo Staff  PLH® ha permesso di ridurre in modo drastico gli ingombri (solo 2 mm) ed inoltre di integrare le stesse con led (di feedback o presenza rete) , con levette (per placche miste pulsanti / leve), e con eventuali componenti elettronici terze parti (su richiesta).

Infinite combinazioni 

Per l’alluminio disponibili i trattamenti di anodizzazione, di verniciatura, a polvere o liquido, di cromatura e nickelatura, di acidatura e di sputtering metal per la deposizione di vero metallo (ottone, bronzo, zinco, peltro) sulla superficie leggera. Per ottone trattamenti di acidatura, bronzatura e cromatura. Per il legno sono applicati esclusivamente trattamenti naturali.

Sono possibili finiture di satinatura (BH), lucidatura (BT) o microsabbiatura (S) e colorazioni in nuance da cartella colori o su campione. 

La nuance dei pulsanti o delle leve può essere tono su tono o differente dalla placca su richiesta. 

Makeup si adatta a tutti gli standard 

Le cornici Makeup sono il giusto completamento della gamma offerta da PLH®.

Sono realizzate con gli stessi processi, negli stessi materiali  e con le stesse finiture delle placche di comando e sono pensate per essere compatibili con tutte le prese e gli accessori a standard nazionale.

Le cornici PLH Makeup sono infatti compatibili con BTicino LivingLight, le serie 55mm standard tedesco, tra cui Berker, ed Feller Edizio 2.