Slim 2018-03-05T13:50:31+00:00

Sobrietà e raffinatezza.

Un nuovo stile nell’architettura

Originali nel design, sottili (solo 4 mm di spessore) ed eleganti, le placche della collezione PLH Slim donano all’ambiente sobrietà e raffinatezza. Sono suggerite sia l’installazione classica con placche in verticale che quella in orizzontale, inusuale, asimmetrica, accattivante.

Il sistema Slim si caratterizza da apparecchi di comando da 1 a 4 o da 1 a 6 pulsanti in versione doppio tasto (destro/sinistro) o da 1 a 4 o da 1 a 6 levette per sistemi in bassa tensione (pulsanti normalmente aperti in configurazione Mom – Off – Mom).

Sono installate attraverso adattatori proprietari per scatole standard, per boiserie/pareti ‘compatte’ o per pareti in pietra.

Design e dettagli inconfondibili 

PLH Slim un concentrato di dettagli in soli 4mm.

Lo scuretto posteriore: per mascherare le imperfezioni della parete; la selezione dei componenti: i pulsanti tipo tact con 500.000 cicli o i connettori riposizionabili; il dettaglio nel sistema di montaggio: facile ed efficace; le finiture e le tecniche ricercate: processi arcaici si fondono a lavorazioni industriali.

E poi apposizioni di logotipi o icone in lavorazione meccanica, incisione laser o stampa UV, anche in spessore, sia su placca che su pulsanti. Nonché la differenziazione di colore tra pulsanti, leve e placche permettono di rendere ogni pezzo unico ed esclusivo.

Dal pieno di materiale 4 mm di pura materia

Ogni placca è prodotta da una lastra di alluminio 6060 o 6082, o di ottone, ovvero dal pieno, e ricavata con singola lavorazione meccanica attraverso macchine a controllo numerico (CNC) e delicati processi di laminazione.

Alluminio (Al) 13
Metallo duttile di color argento che si estrae dai minerali di bauxite
Ottone
Lega ternaria ossidabile formata da rame (Cu) e zinco (Zn)

Tecnologia ‘open source’ 

Tutte le placche PLH Slim sono basate su schede elettroniche proprietarie dal semplice montaggio, pensate e sviluppate per essere compatibili con tutte le scatole di standard mondiale. Sono utilizzati pulsanti di tipo tact con 500.000 operazioni e morsettiere ad innesto push-in tool less che permettono la connessione di impianti tradizionali attraverso rele’ o impianti domotici.

L’ingegnerizzazione e sviluppo delle schede operate direttamente dallo Staff di PLH ha permesso di ridurre in modo drastico gli ingombri (solo 2 mm) ed inoltre di integrare le stesse con led (di feedback o presenza rete) , con levette (per placche miste pulsanti / leve), e con eventuali componenti elettronici terze parti (su richiesta).

Infinite combinazioni 

Per l’alluminio disponibili i trattamenti di anodizzazione, di verniciatura, a polvere o liquido, di cromatura e nickelatura, di acidatura e di sputtering metal per la deposizione di vero metallo (ottone, bronzo, zinco, peltro) sulla superficie leggera. Per ottone trattamenti di acidatura, bronzatura e cromatura

Sono possibili finiture di satinatura (BH), lucidatura (BT) o microsabbiatura (S) e colorazioni in nuance da cartella colori o su campione. 

La nuance dei pulsanti o delle leve può essere tono su tono o differente dalla placca su richiesta. 

Istruzioni di montaggio

Immagini in HR

Scheda tecnica

Pagina di download